EXPEDITING E ISPEZIONI DI SECONDA PARTE

Le società di engineering richiedono sempre più spesso la presenza e l’esperienza di un ente loro rappresentante al fine di monitorare un corretto e regolare avanzamento di ordini specifici fatti ai propri fornitori. Lo scopo dell’attività di expediting – o monitoraggio avanzamento commessa – è verificare che i fornitori ottemperino a quanto richiesto dall’ordine del cliente, rispettando i termini ed i tempi di consegna. L’attività consiste in un esame approfondito di tutti gli aspetti che caratterizzano la fornitura, arrivando a suggerire eventuali soluzioni costruttive al fine di rispettare i tempi di consegna, ed infine informare tempestivamente il cliente circa la reale situazione dell’avanzamento dell’ordine.

Possiamo mettere a disposizione per tale attività personale altamente qualificato e di comprovata esperienza professionale nei settori specifici ai quali l’attività di expediting deve rivolgersi.

 

Le attività definite “Ispezioni di II parte” riguardano invece più specificatamente le fasi di costruzione e collaudo dei componenti. Vengono svolte in accordo a:

  • Normative di riferimento, normalmente di rilevanza internazionale
  • Piani di controllo emessi dal fabbricante e sottoposti ad approvazione finale del cliente
  • “Material Requisition” emesse dai clienti finali
  • Eventuali altre specifiche applicabili (ad es. disegni costruttivi, piani di fabbricazione e controllo, quaderni di saldatura emessi dall’azienda committente e/o dai fabbricanti stessi)
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Clicca QUI!

CORSI PER QUALIFICHE CND