CERTIFICAZIONE TA-LUFT E FIRE SAFE

La “TA-Luft” (Technische Anleitung zur Reinhaltung der Luft) è una regolamentazione tedesca sul controllo dell’inquinamento atmosferico, la cui prima edizione risale al 1964, e la più recente al 2002.

 

L’approvazione TA-Luft viene effettuata su valvole e prodotti simili in riferimento alle norme VDI 2440 Ed. 2000, UNI EN 15848/1-2, Technical Instruction on Air Quality Control n. 5.2.6.4 (TA-Luft).

 

Il costruttore indica la tipologia di valvola e di tenuta che deve certificare e prepara un’apposita procedura operativa. Questa prova prevede l’invecchiamento artificiale della valvola nelle condizioni abituali di servizio in presenza di un gas tracciante inerte come l’elio.

 

Prima e dopo la prova di tenuta della valvola, vengono effettuate prove funzionali quali apertura e chiusura.

 

Terminate le fasi di controllo e verifica, vengono redatti i certificati di controllo (dal costruttore, se dotato di attrezzatura e personale qualificato a Livello II nel metodo LT, o dal laboratorio che ha eseguito le prove) che sono quindi controfirmati dall’ispettore. Ne segue l’emissione di Inspection Report da parte dell’ispettore, sulla cui base viene emesso il certificato, che identifica il tipo di prodotto oggetto di esame. Quest’ultimo ha un range di applicabilità specificato nelle normative di riferimento e può essere prodotto dal costruttore fin tanto che non intervengono cambiamenti significativi a livello progettuale.

 

Con una procedura analoga a quella descritta per il “TA-Luft”, è possibile ottenere l’approvazione Fire Safe. In riferimento alle norme API 607, API 6FA ed EN ISO 10497 si testano e valutano le capacità di tenuta delle valvole, sottoposte a specifiche condizioni di sollecitazione termica, tramite esposizione alla fiamma.

CORSI PER QUALIFICHE CND
CORSI PER ATTIVITÀ ISPETTIVE